Santa Croce

 ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE (14 settembre)

 

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

er 25dicembre 1963 – sm 200 – km 25- vc Schio – cm Schio – cp 16 – pr Vicenza – ulss 4 -ds 12- cap 36015- tf 0445 670271 – ab.: Catt. 4.970 (non catt. 145)- fm 1.700 – Amministratore parrocchiale: don Guido Bottegal. 

CENNI STORICI – Nella zona campestre ad oriente di Schio furono costruiti molti edifici anche per alloggiare i sinistrati dalle incursioni aeree della guerra 1940-45. Già nel 1943 i fedeli si riunivano per la preghiera e in particolare per la recita del Rosario davanti ad un capitello con l’immagine della Madonna. Rovinato questo dalle bombe, fu costruito un oratorio dedicato al Cuore Immacolato di Maria.Crescendo continuamente la popolazione, per una cura pastorale più adeguata, nel settembre 1960 fu assegnato un sacerdote alla zona con l’incarico anche di avviare la formazione di una nuova parrocchia.

Successivamente il numero dei fedeli della zona (Quartiere Santa Croce-Nani) aumentò notevolmente, sì consolidarono le diverse associazioni di catechesi e di apostolato da poco costituite e apparve chiara l’esigenza di creare le opere parrocchiali per poter attuare una azione pastorale più organica e incisiva.

Fu così ampliata e abbellita la vecchia chiesa ai Nani (1962). Nei due anni seguenti furono costruite la Scuola materna e la casa canonica in viale Santa Croce. L’11 settembre 1965 fu posta la prima pietra della nuova chiesa in viale Santa Croce, la quale fu benedetta ed inaugurata nel 1966.

Nel 1975, accanto alla chiesa nuova e alla canonica, sorse l’oratorio Giovanni XXIII. La nuova parrocchia, dedicata alla Santa Croce, fu eretta il 25 dicembre 1965. Don Giuseppe Meneghetti, precedentemente nominato rettore e poi economo, ne divenne il primo parroco con decreto vescovile datato 6 febbraio 1964 e fece il suo ingresso il 19 marzo 1964.

EDIFICI DI CULTO
Chiesa parrocchiale: costruita nel 1966 su progetto dell’ing. Franco Rossi; conserva statue in terracotta di Guido Cremasco (+ 17 settembre 1976).

Altre chiese:
Cuore Immacolato di Maria, oratorio in quartiere Nani costruito nel 1944; è usato quotidianamente con la celebrazione della Messa.
Santissimo Redentore, chiesa del cimitero.

STRUTTURE PASTORALI
Scuola materna “M. Immacolata”; Oratorio “Giovanni XXIII” con 13 aule; Campo sportivo con attrezzature per pallacanestro, pallavolo e tennis.

NOTA BIBLIOGRAFICA
L. ALESSANDRI, La Chiesa del Redentore, “Bollettino del Duomo di Schio”, Marzo 1985, pp. 14-17
Aa.Vv., Tra storia e cronaca. La parrocchia di Santa Croce nel XXV° di sacerdozio del suo parroco don Giuseppe Meneghetti, ricorrendo il decennale della consacrazione della chiesa, Schio, Ed. Ascledum 1977 (N.U.)
Aa.Vv., 1964-1989. Uniti nella gioia e nella riconoscenza. Numero straordinario di “Parole e cose di Santa Croce”, Schio, Aprile 1989
L. DE SIM0NI, La chiesa parrocchiale di Santa Croce in Schio, in ID., Geometria e realtà, Roma, Bonacci Editore (s.d.)
G.P. RESENTERA (a cura di -), Don G. Meneghetti: “Gli scledensi? Gente laboriosa che lavora sodo”, “La Voce dei Berici”, 15 settembre 1985
G.P. RESENTERA (a cura di -), Santa Croce di Schio, “La Voce dei Berici”, 11 maggio 1997
Periodici: “Parole e cose di Santa Croce” (mensile)
Vedi inoltre Nota Bibliografica di San Pietro in Schio.